SENSO (Barezzi label, 2019), disponibile dal 4 marzo

Foto di Jacopo Emiliani

“…Niente che si sia sentito in Italia negli ultimi 10 anni almeno”. (Shiver, 4/4/2019)

“…La prova che i capolavori nascono ancora” (Wall Street International, 16/4/2019)

“…Un artista davvero una spanna sopra molti per abilità e contenuti”. (Ukizero, 4/3/2019)

“…Catarsi spinta verso eteree e celestiali altezze” (Sentireascoltare, 4/3/2019)

“…un lavoro sontuoso che va dritto, già da ora, nelle migliori produzioni del 2019” (Parallel vision, 19/4/2019)

“…un disco struggente e meraviglioso che suona come qualcosa di oggi assolutamente unico ed inimitabile” (Nonsense mag, 15/4/2019)

“…La precisa forma di un’opera d’arte” (Bootleg Radio Cusano, 6/3/2019)

“…Il suo talento vocale è indiscutibile e tutto può permettersi”  (Lost Highways, 5/6/2019)

“…La raffinatezza della musica d’autore con il pathos delle arie d’Opera…tra toccante passione ed onirica inquietudine”. (Magazzini inesistenti, 13/7/2019)

“…Un grande disco” (Instaexitwell 28/3/2019)

“…Coinvolge la parte più profonda del nostro essere” (Recensito, 28/3/2019)

Estratti di recensioni dei dischi precedenti.

“Dovremmo tenercelo stretto.” Alessandro Besselva Averame (IL MUCCHIO)

“La voce di Grillo si staglia su orchestrazioni complesse e umbratili come sospesa in bilico tra Jeff Buckley e De Andrè” Simone Bardazzi (ROCKERILLA)

“Vocalità flautata, arrangiamenti ricchi e solenni. Da prendere maledettamente sul serio.” Enrico Veronese (BLOW UP)

“Introspettivo. Oscuro. Maledetto. Onirico. Luccicante” Vladimiro Vacca (LOST HIGHWAYS)

“Voce angelica che oscilla tra Jeff Buckley e Rufus Wainwright” Cristian Zaffaroni (SHIVER)

“Elegante malinconia. Decadentismo lirico” Marco Salvador (ROCKSHOCK)

BOOKING: LIVE ARTS MANAGEMENT SRL
www.livearts.eu
giovanni@livearts.eu 

 

 

 
Back to top